Riabilitazione sportiva e post-chirurgica2018-10-17T20:56:36+00:00

RIABILITAZIONE SPORTIVA E

POST-CHIRURGICA

La riabilitazione sportiva è molto richiesta e ha l’obiettivo di recuperare il più velocemente possibile la performance dell’atleta aumentando la sua capacità di carico e rispettando una progressione fisioterapica ben definita con test valutativi di resistenza aerobica (su cyclette o tapis roulant), forza muscolare (ad es. squat, affondi, leg extension, stacchi) e funzionalità sport- specifica (skip, balzi, esercizi pliometrici, coordinativi e propriocettivi).
L’atleta infortunato di qualsiasi età e livello (amatoriale, agonista, d’elite) verrà riabilitato dal momento del ‘trauma’ al ritorno in campo con esercizi funzionali sport-specifici. La letteratura sottolinea inoltre l’importanza di iniziare precocemente la fisioterapia in caso di intervento chirurgico ortopedico per evitare i numerosi effetti negativi legati all’immobilizzazione. Gli interventi chirurgici più frequenti riguardano la protesi di anca e di ginocchio, l’artroscopia della spalla (cuffia dei rotatori) e del ginocchio (menisco, legamento crociato anteriore), le ernie del disco lombari e cervicali.